Positive le previsioni per i campeggi abruzzesi

Ottimistiche le previsioni per la stagione estiva in Abruzzo

A dirlo sono i recenti numeri e le stime degli operatori del comparto Open Air, guidati dal Presidente di Faita Abruzzo Giuseppe Delli Compagni, che, prevedono una forte crescita dei numeri rispetto allo scorso anno. Secondo il Presidente, il trend di crescita è di oltre il 30% sul territorio, con una forte spinta data anche dal Giro d’Italia come evento di aggregazione e di grande rilievo per i tanti turisti. Si prevede quindi una stagione positiva per il territorio abruzzese e per il mondo dei campeggi, con ricadute positive su tutto l’indotto. Il 2023 in generale, si preannuncia così una stagione molto positiva per il settore Open Air in Italia, con la previsione di superare la stagione 2019, anno di massimi arrivi e presenze sul territorio nazionale, nonché stagione di riferimento.

Ultimi aggiornamenti

In base a quello che hai letto

Giovani imprenditori per il settore Open Air

In occasione di TuttoHotel 2024 abbiamo intervistato brevemente Antonio Delli Compagni, giovane imprenditore abruzzese del Don Antonio Camping Village di Giulianova in Abruzzo. https://youtu.be/ggFlKIx3xX4?si=7P0oIEXCQksojmcP

Incontro Faita Abruzzo

Si è svolto presso il Lido d’Abruzzo di Roseto degli Abruzzi l’incontro di Faita Abruzzo che ha visto presenti gli imprenditori del settore open...

Il Turismo e l’Abruzzo

Venerdì 27 a Pescara avrà luogo il convegno dal titolo: "Il turismo e l'Abruzzo: sfide e prospettive" presso l’Auditorium Flaiano (lungomare Colombo, Pescara) dalle...