Estate da record per i campeggi

Secondo l’O.N.F Osservatorio Nazionale di Federconsumatori, che ha condotto una indagine a campione fra i consumatori italiani, il campeggio questa estate sarà una fra le mete predilette degli italiani. Meta più economica per antonomasia, il campeggio si è eveoluto nel tempo con una grande varietà di offerte per i consumatori che spaziano dalle piazzole, alle tende, fino alle case mobili eda ultimo ma non ultimo per importanza, al glamping.

Secondo le stime di Federconsumatori infatti, ci sarà un incremento di ben il 6% rispetto al 2021 delle presenze nei campeggi italiani ed un aumento dei prezzi del 12%, decisamente più basso rispetto a quello di altre tipologie di ospitalità. Sono sempre di più le famiglie che optano per questo tipo di ospitalità e che sono alla ricerca di una vacanza a contatto con la natura, una esperienza unica che solo il campeggio può dare.

Le regioni più gettonate per trascorrere le vacanze all’aria aperta sono, in ordine di preferenza, la Toscana (13%), il Veneto (12%), la Puglia (11%), la Sardegna (10%) e le Marche (8%). In generale, le strutture più apprezzate sono quelle che accettano animali domestici (19%) e quelle situate vicino al mare (16%).

Particolarmente diffusa, inoltre, sembra la tendenza dei cittadini a ricercare, per quanto permettano i limiti del contesto, situazioni confortevoli. In tal senso, la tipologia di alloggio offerta dai villaggi vacanza si rivela quella favorita soprattutto dalle famiglie, poiché in grado di abbinare prezzi abbordabili e servizi a portata di mano: spiaggia, piscina e animazione. Per chi non vuole rinunciare a un pizzico di originalità esiste l’opzione glamping (campeggio “glamour”): soluzione prediletta nei viaggi di coppia, consiste in una locazione di lusso, ecosostenibile, in cui si dispone di tutta l’attrezzatura necessaria per il proprio soggiorno.

Nel dettaglio crescono il costo per l’ingresso degli amici a quattro zampe (+23%), del noleggio della tenda grande (+30%) e piccola (+35%), l’attacco della luce (+24%), parcheggio auto (+20%) e moto (+25%). Tuttavia, si osservano anche alcuni ribassi per l’affitto giornaliero della piazzola per roulotte, camper e tende (-17%), una notte in Lodge tent (-6%) e in bungalow (-2%).

Ultimi aggiornamenti

In base a quello che hai letto

Intervista all’IA

Si parla tanto di Intelligenza artificiale ma nel settore del turismo Open Air che impatto avrà? Noi lo abbiamo chiesto alla più famosa, ponendo...

TURISMO AL FEMMINILE, LE IMPRENDITRICI DELL’OUTDOOR

“IN SALITA CONTRO I PREGIUDIZI, MA SIAMO PIÙ TENACI E FANTASIOSE” Le donne rappresentano il 53% della forza lavoro nel turismo, e una donna su...

Tecniche per massimizzare i costi di gestione energetica del Camping: Arriva Rhapsody

In un'era in cui l’attenzione per l’ambiente e il risparmio energetico sono diventati cruciali, il software Rhapsody si erge come esempio di innovazione.  Rhapsody...