Faita-FederCamping al G20 Spiagge: l’incontro con il ministro Santanché

Si è svolto ieri a Roma l'incontro tra i Sindaci del G20 Spiagge, il Presidente della Faita Granzotto e il Ministro del Turismo per avviare un una legge quadro sul tema

Alberto Granzotto, presidente FAITA-Federcamping, ha partecipato ieri a Roma all’incontro del G20 Spiagge con il Ministro del Turismo Daniela Santanché. La Federazione delle imprese del turismo all’aria aperta (2600 imprese) associa la maggior parte delle realtà italiane del settore, fra campeggi e villaggi turistici, che negli ultimi anni ha registrato un vero e proprio boom di arrivi e presenze sia dall’Italia che dall’estero. 

Partita dal Veneto, l’iniziativa del G20 Spiagge, coordinata dal sindaco di Cavallino-Treporti (Ve) Roberta Nesto, vede coinvolti 26 Comuni delle maggiori località balneari d’Italia – Sardegna, Emilia Romagna, Sicilia, Toscana, Campania, Puglia e Friuli Venezia Giulia – che da sole attraggono 70 milioni di presenze turistiche, pari al 16% delle presenze turistiche complessive in Italia. Sindaci e imprenditori chiedono di poter contare su una legge quadro che consenta ai comuni affacciati sul mare di affrontare i deficit amministrativi legati all’incremento della popolazione durante l’estate. 

“Vogliamo che venga condiviso con tutti i partiti e con i ministri la necessità di ottenere lo status di città balneare. Non chiediamo privilegi, ma il riconoscimento di peculiarità delle nostre città, che sono centri molto piccoli d’inverno, ma metropoli d’estate – spiega la coordinatrice del G20 Spiagge Roberta Nesto – C’è la necessità di dare servizi ai cittadini residenti, ma anche agli ospiti. Lo status di città balneari è ormai una necessità impellente”.  

“Ci sono località che passano da diecimila a duecentomila abitanti – aggiunge Alberto Granzotto – con gli stessi fondi, lo stesso personale e le stesse procedure, si trovano a dover sostenere un fardello considerevole”. Oltre al Ministro Santanché, al focus erano presenti i parlamentari e i responsabili del settore Turismo di tutti i partiti, e i presidenti delle associazioni nazionali e regionali del settore turistico. 

Ultimi aggiornamenti

In base a quello che hai letto

Gestione professionale di aree di sosta e caravan come crescita dell’open air, l’incontro di Faita Federcamping con il Ministro Santanchè

Aree di sosta e caravan gestite in maniera professionale rappresentano la crescita dell'open air secondo il Presidente Alberto Granzotto al tavolo con le associazioni di categoria.

Accordo Faita-ParkingMyCar

Come digitalizzare il settore del turismo itinerante? Come permettere a tutti di accedere alle strutture e di “vederle” in digitale con itinerari e tanto...

Certezze per l’Open Air

“Sulle concessioni demaniali abbiamo bisogno di certezze: con l’avvento della prossima stagione occorrerà garantire servizi certi e di qualità agli oltre 10 milioni di...