Ponte dell’immacolata: oltre 13 milioni in partenza

Tanti saranno secondo le stime preliminari gli italiani che approfitteranno del ponte per visitare il Belpaese

Un calendario fortunato in questo 2023 per le partenze in occasione del ponte dell’Immacolata: 13 milioni 254 mila italiani infatti hanno programmato una vacanza per la festività dell’8 dicembre. Una congiuntura felice, dovuta al fatto che il giorno festivo capita proprio di venerdì, rendendo possibile allungare di un giorno il fine settimana.

Chi ha deciso di partire, nella maggioranza dei casi (43,4%) quest’anno si è mosso con largo anticipo prenotando la vacanza un mese prima. Ma non è tutto: il progetto di viaggio è concentrato soprattutto in Italia (96,3%), principalmente nella propria regione o in regioni vicine al proprio territorio. Solo il 3,7% (vs 5,9% dello scorso anno) ha scelto destinazioni estere, solitamente concentrate nelle grandi capitali europee. La spesa media complessiva a persona per questo ponte è di circa 432 euro, con un giro di affari di 4 miliardi e 461 milioni di euro (+7,6% rispetto al 2022).

Alberghi e campeggi saranno le strutture preferite dove alloggiare, seguite dalle seconde case e poi dalle altre tipologie. Nonostante la spesa più contenuta rispetto agli anni passati, non si rinuncia alla vacanza, come ha evidenziato l’analisi di Federalberghi. L’analisi ha evidenziato come per oltre il 94% la destinazione scelta sarà in Italia e come, si preferisca ridurre i giorni di permanenza o risparmiare sul vitto ma potersi ugualmente permettere una vacanza.

Infine, il giro d’affari stimato complessivamente sarà superiore ai 4 miliardi di euro, rappresentando così per tutti gli operatori, una prova generale per le vacanze natalizie.

Ultimi aggiornamenti

In base a quello che hai letto

Design Vision

Alla Milano Design week 2024 in programma dal 15 al 21 aprile, l’azienda Crippaconcept presenterà presso l'ADI Design Museum e DDN Hub un nuovo...

Nominato il nuovo Presidente di ENIT

Alessandra Priante è il nuovo presidente di ENIT SpA. Già Direttore Europa dello UNWTO, l’Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di turismo a...

Il gruppo Vacanze col cuore riapre la stagione 2024

Chi non conosce i campeggi e più in generale il galmping dovrebbe assolutamente conoscere “il papà del glamping” Loek van de Loo, che da...