Il gruppo Vacanze col cuore riapre la stagione 2024

Il gruppo italo-olandese dei campeggi inaugura la stagione 2024 con importanti riconoscimenti ed una nuova apertura

Chi non conosce i campeggi e più in generale il galmping dovrebbe assolutamente conoscere “il papà del glamping” Loek van de Loo, che da oltre trent’anni ha fatto conoscere in tutta Europa il glamping ed ha vinto numerosi premi. Il modello di “hotellerie orizzontale” creato e sviluppato da Loek van de Loo, ha visto soprattutto i suoi resort più piccoli, i cosiddetti “Boutique”, performare come mai prima d’ora. Lago Idro Glamping Boutique, Sivinos Camping Boutique e Vacanze Glamping Boutique – dislocati tra Lago di Garda e Lago Idro, hanno totalizzato un’alta percentuale di prenotazioni e occupazione, con numeri che gareggiano con i resort più ampi del Gruppo, al netto delle dimensioni più intime dei loro contesti.

“Ha premiato – commenta il fondatore, Loek van de Loo – aver definito in maniera precisa e dettagliata il target di riferimento: se Lago Idro Glamping Boutique ha sempre avuto come pubblico di riferimento quello degli sportivi, grazie alle possibilità della natura circostante, Vacanze Glamping Boutique a San Felice del Benaco è stato pensato per le famiglie con bambini dagli zero ai cinque anni e tutto è stato progettato proprio attorno ai piccoli ospiti: dalle case con nursery sino agli spazi gioco e alle piscine. Così Sivinos Camping Boutique, sullo scoglio di Punta San Sivino nel Golfo di Salò, è rivolto ad una clientela che ama il camping più wild, senza fronzoli ma con tanto spazio per i propri mezzi o per provare accommodation come tende safari o piccole roulotte. Questo ha garantito al pubblico chiarezza sulla destinazione e sulla sua offerta”.

Nel 2023 tra i cosiddetti “Glamping Resort”, ossia i glamping village grandi che sfiorano le 1000 presenze a pieno carico, si è distinto per numero di presenze il Weekend Glamping Resort a Manerba del Garda (BS), ottenendo il risultato migliore di sempre. Punto di riferimento storico del Gruppo, 36 anni di attività appena compiuti, è primo camping village in Italia in cui è stata montana una tenda safari arredata con tutti i comfort nel lontano 1984, il che ha segnato il destino del glamping e del suo fondatore nel nostro Paese. È a partire da qui, infatti, che a distanza di quarant’anni di progetti e imprenditorialità, Loek van de Loo è stato insignito del titolo di “papà del glamping” in Europa, entrando nella Hall of Fame ADAC nel 2020. 

Nonostante il caro materie prime, anche la sezione food&beverage dei resort (8 ristoranti a disposizione della clientela) è andata molto bene: ricevendo prenotazioni e presenze anche dagli ospiti locali, che scelgono Il Bistrot del Chianti o il Bistrot di Lago Idro per una cena o un aperitivo in un luogo insolito che li faccia sentire in vacanza. 

Il fondatore del Gruppo, Loek van de Loo, nel marzo scorso sintetizzava così le aspettative 2023: “Ci aspettiamo una crescita di fatturato tra il 10 e il 15%”. “Per tirare le somme – continua commentando il consuntivo – abbiamo ottenuto un fatturato 2023 con una crescita del +11% lavorando con lo stesso numero di destinazioni da 3 anni a questa parte. Infatti abbiamo consolidato i risultati degli ultimi due anni e li stiamo superando oltre le più ampie aspettative, al netto del caro energia e materie prime che aveva “minacciato” l’inizio della stagione e l’attuale peso dell’inflazione che continua a rendere critica la gestione economica. Questo risultato è anche merito della nuova strategia di booking e digital marketing: abbiamo lavorato su un sistema proprietario di gestione delle prenotazioni completamente rinnovato, che ci ha consentito di elaborare 32mila richieste, grazie ad un’integrazione di tutta la strategia di digital marketing”.

Nel 2024 è prevista l’apertura del nuovo resort in Umbria, sul Lago Trasimeno, che attesta “Vacanze col Cuore” come il gruppo glamping “specialista dei laghi”.

L’inizio del 2024 si è aperto in maniera promettente con il riconoscimento della qualità della proposta “Vacanze col Cuore” con due distinte attestazioni: 

ANWB – Royal Dutch Touring Club ha premiato LEONARDO VAN DE LOO come BEST YOUNG TALENT UNDER 35, in Europa. Il premio destinato alle nuove generazioni dell’open air che si sono distinte con progetti innovativi che guardano al futuro di tutto il settore. Leonardo è molto conosciuto per il progetto di sviluppo di Lago Idro Glamping Boutique, tra gli altri, e per l’avvio della nuova destinazione sul Lago Trasimeno, di prossima apertura.

ANWB – Royal Dutch Touring Club ha nominato PAPILLON COUNTRY RESORT a Denekamp nel Twente (NL) tra le “Most outstanding rental accommodation abroad”.

Ultimi aggiornamenti

In base a quello che hai letto

L’Open Air Protagonista di Casa Italia. Guarda il video

A Casa Italia, programma RAI condotto da Roberta Ammendola si è parlato di vacanze all’aria aperta, con la partecipazione di Alberto Granzotto Presidente FAITA-Federcamping,...

Turismo a Roma: come la città eterna è riuscita ad aumentare arrivi e presenze

Il 2024 è l'anno delle conferme per il Turismo a Roma.La Capitale continua a essere una delle mete turistiche più ambite al mondo. Con...

Aumentano le prenotazioni nei campeggi italiani del Nord Est

Buone notizie per i campeggi italiani: a dispetto del maltempo che ha caratterizzato questo ultimo periodo al nord: aumentano le prenotazioni nei campeggi italiani...