Sett: energia e dinamismo per la nuova edizione

Prende forma il SETT 2022 (Salone professionale della ricettività all’aria aperta), con un nuovo dinamismo che vedrà stravolta la sua abituale composizione, nuovo logo, nuova identità visiva e nuovi orizzonti per la sua 43° edizione.La più grande manifestazione europea dedicata esclusivamente a prodotti e serizi per l’ospitalità all’aria aperta, la sua sede è da sempre a Montpellier nel quartiere fieristico ed è patrocinato da Organizzato dalla Federazione di Languedoc-Roussillon in partenariato con le federazioni regionali Midi-Pyrénées, Rhône-Alpes, Auvergne, Corse, Limousin, PACA et Bourgogne Franche Comté.

Volendo infondere una nuova dinamica e veicolare una nuova visione del settore, il SETT
si dota di una nuova identità visiva e di un nuovo logo, entrambi improntati ad una grande
modernità. Una grande S con ritagli bianchi che simboleggiano gli stand giustapposti sul salone
ma anche la ripresa dei 4 aquiloni triangolari della vecchia versione rivisitati con i colori emblematici del campeggio: il blu per il mare ed il cielo, il verde per la terra e la natura il giallo per il sole e la luce.

Forme arrotondate che simboleggiano il cammino dei visitatori all’interno delle hall espositive, tutto è stato pensato per incarnare i pilastri fondatori e imprescindibili del salone. Per una dimensione eco-responsabile, in perfetta sintonia con le sensibilità attuali ed i relativi impegni per farvi fronte che la ricettività all’aria aperta si è prefissata.

logo del Sett

Ultimi aggiornamenti

In base a quello che hai letto

Summit dei campeggi austriaci con un nuovo studio pubblicato

Si è svolto a Graz, capoluogo del Land meridionale austriaco di Stiria, l'11 e il 12 aprile, il Summit dei Campeggi austriaci. All’evento hanno...

Premiati i campeggi delle Asturie

La comunità autonoma delle Asturie, seppur con poco più di un milione di abitanti, ha una grande vocazione turistica, ed oltre 50 campeggi, per...

Il turismo volano per la crescita economica

La discussione tra i Ministri ha preso spunto dal primo bilancio (stocktaking report) della Commissione sull’attuazione – a due anni dal suo lancio –...